Calamarata integrale monograno Senatore Cappelli con pesto alla trapanese

Oggi vi racconto una ricetta S.O.S. semplice, veloce e buonissima che ritengo adatta anche per le grandi occasioni. Il segreto sta tutto nel pesto alla trapanese, una salsa a base di pomodori secchi, mandorle e ricotta. Abbiamo assaggiato questo pesto qualche anno fa, in riva al mare, mentre i bagni si apprestavano a chiudere la stagione; questa … Leggi tutto Calamarata integrale monograno Senatore Cappelli con pesto alla trapanese

Spaghettoni quadrati alla ‘carbonara’ di carciofi e briciole di pecorino Sambuco

Per questa ricetta di cucina creativa mi sono ispirata ai colori della primavera e mi sono fatta portare per mano dagli ingredienti. Tra tutti, una menzione speciale va al pecorino Sambuco della Valsamoggia affinato in superficie con bacche di sambuco ed olio extra vergine di oliva, un prodotto a km 0 (vivo nella zona di Bologna … Leggi tutto Spaghettoni quadrati alla ‘carbonara’ di carciofi e briciole di pecorino Sambuco

Risotto al profumo di timo con peperoni corno e philadelphia

Altro giro, altro risotto. Il gusto deciso del peperone, la cremosità del philadelphia, lo sprint del timo fanno sì che questo risotto sia un equilibrio delicato di sapori, insomma, un'idea originale da portare in tavola in primavera. [Ingredienti a persona] riso carnaroli [80 gr.] peperoni rossi della varietà corno [1] philadelphia (oppure mascarpone)  [circa 1 cucchiaio] acqua … Leggi tutto Risotto al profumo di timo con peperoni corno e philadelphia

….Risotto alla zucca, porri, stracchino, nocciole e olio al tartufo…

Direttamente dal blog ‘Le ricette di casa nostra’, una ricetta che sarebbe perfetta anche su [risi&bisi]: accostamenti audaci e creativi, ingredienti che mi piacciono, bellissimi colori e, soprattutto il riso come protagonista! Sicuramente sarà uno dei miei prossimi esperimenti!

Le ricette di casa nostra..Il blog

….Un piatto ricercato e buonissimo perfetto per l’inverno….

Dosi per 4 persone

360 g di riso
1 porro
300 gr di zucca (peso al netto)
olio al tartufo bianco
100 gr di stracchino
40 gr circa di nocciole (sgusciate)
1 litro circa di brodo vegetale
olio evo
sale e pepe

In una pentolina fate un brodo vegetale e tenetelo sempre in caldo (va bene anche il brodo vegetale granulare pronto ma purchè sia biologico e senza glutammato monosodico).
Tagliate a dadini piccoli la zucca.
Tritate il porro.
In una capace casseruola mettete un filo di olio evo e il porro tritato, quando sarà appena imbiondito unite la zucca a dadini e fate cuocere il tutto per 7-8 minuti circa, unite il riso, salate e pepate, tostatelo a fuoco vivace per un paio di minuti e aggiungete il brodo caldo necessario, un mestolo alla volta, mescolando fino a portare il riso…

View original post 36 altre parole

Il Primo della nostra tradizione: Pasticcio ai carciofi della Nonna Chiara

Se a Natale manca il pasticcio della Nonna Chiara...beh, allora non è Natale!  Lei lo prepara in una versione piuttosto originale che accosta la delicatezza dei carciofi al sapore intenso del gorgonzola. Il risultato è un pasticcio in cui gli opposti si attraggono: la crosticina della doratura viene esaltata dalla cremosità del ripieno, il sapore … Leggi tutto Il Primo della nostra tradizione: Pasticcio ai carciofi della Nonna Chiara

Crema di zucca

Se mi chiedessero che sapore ha l'autunno direi che ha il sapore della zucca. Questo ortaggio dai colori autunnali non piace a tutti a causa della sua dolcezza. Noi mantovani, che dell'agrodolce abbiamo fatto una  filosofia, lo utilizziamo per diverse preparazioni dolci e salate, tra cui uno dei piatti simbolo della mantovanità, i tortelli di … Leggi tutto Crema di zucca