Tenerina al cioccolato

Dubbio amletico: se doveste cucinare qualcosa di sicuro effetto e – possibilmente – a prova d’errore, cosa preparereste?
Quando ho saputo che avrei preso parte ad uno show cooking in una delle meravigliose cucine di Forme Nuove Arredamenti ammetto di essere stata un pochino in difficoltà. Urgeva una ricetta buonissima, non troppo complessa, che potesse piacere a grandi e piccini. Ed ecco che mi è venuta in mente la tenerina.

Solo il nome vi convincerà della sua bontà. La tenerina è un dolce al cioccolato che si scioglie letteralmente in bocca. Nella città dove vivo e lavoro, Bologna, è praticamente d’obbligo alla fine di ogni pasto in osteria (quando ci si siede a tavola la frase classica è ‘devo tenere posto per la tenerina’). Confermo di aver scelto la ricetta giusta: la preparazione è stata semplice e veloce, dal forno si sprigionava un profumo invitante e la torta è stata spazzolat…ehm, apprezzata molto!

Foto di copertina: ©Mario Tranquilli (altrimenti detto, il Papà!)

tenerina_fetta

[Ingredienti per una tenerina]

  • burro [170 gr.]
  • cioccolato fondente [300 gr.]
  • zucchero [270 gr.]
  • uova [5]
  • maizena o fecola [20 gr.]
  • farina bianca [100 gr.]
  • zucchero a velo per la decorazione finale

[Scontrino della spesa]

  • cioccolato fondente extra, 300 gr. [3,30€]
  • burro, 200 gr. [1,83€]
  • tutti gli altri ingredienti, dalla dispensa

La spesa media per questa preparazione si aggira attorno a 5,13€ a tenerina.

[Ricetta]

  1. Sciogliere il cioccolato (bagnomaria o al microonde) e incorporarvi il burro e lo zucchero.
  2. Lasciar intiepidire il composto. Nel frattempo separare i tuorli dall’albume.
  3. Incorporare i tuorli al composto e montare a neve gli albumi con un pizzico di sale.
  4. Aggiungere al composto la farina, la maizena e, per ultimi, gli albumi da incorporare con delicatezza affinché non si smontino.
  5. Distribuire l’impasto in una teglia rivestita di carta da forno bagnata e strizzata. Cuocere in forno statico a 180° per circa 35 minuti.

[Consigli per impiattare]

Se vivi a Bologna non c’è discussione: la tenerina (possibilmente tiepida!) va obbligatoriamente abbinata al mascarpone, una crema simile a quella del tiramisù. Consiglio di metterne una ciotola a disposizione dei vostri ospiti. Non ne avanzerà nemmeno un cucchiaio.

alice_tenerina

 

Annunci

2 pensieri su “Tenerina al cioccolato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...