Gnocchi alla romana (con touch padano)

Il mio primo ricordo degli gnocchi alla romana è legato agli anni dell’asilo. A differenza di quanto accade oggi (e a quanto è accaduto anche a noi negli anni a seguire, fatti di pasti della mensa decisamente scotti, sconditi, tristi) all’asilo ci servivano piatti buoni e menu variegati, complice anche la cuoca interna che preparava i pasti solo per noi. È qui che ho assaggiato per la prima volta gli gnocchi alla romana, e subito hanno conquistato i miei gusti. Sarà la consistenza un po’ polentosa, la crosticina dorata, l’essere un piatto al forno: questa ricetta ha tutti gli elementi che mi fanno impazzire a tavola. Oltretutto, la preparazione non richiede ingredienti particolari e non è molto complessa. Nel giro di breve tempo potete prepararvi una bella teglia, perfetta per quelle domeniche invernali in cui si sente la necessità di una coccola in più.

*****
In casa avevo solo grana padano e ho usato quello, anche se nella ricetta originale si usa il pecorino. Il risultato mi piace perché il grana rende gli gnocchi saporiti e delicati allo stesso tempo.

gnocchiromana_ingredienti

[Ingredienti per 250 gr. di semolino]

  • semolino [250 gr.]
  • latte intero [1 lt.]
  • grana grattugiato [circa 180 gr.]
  • uova [2]
  • burro [q.b.]
  • sale [7 gr.]

[Scontrino della spesa]

  • semolino, 250 gr. [0,57€]
  • latte intero fresco, 1 lt. [1,09€]
  • grana già grattugiato, 2 x 100 gr. [2,18€]

La spesa media per questa preparazione si aggira attorno a 3,84€.

[Ricetta]

  1. Mettere il latte e il sale in una pentola capiente e portare quasi al punto di ebollizione.
  2. Quando il latte è ben caldo versare a pioggia, mescolando con una frusta, il semolino.
  3. Cuocere per qualche minuto, cercando di far addensare.
  4. Togliere dal fuoco e aggiungere due tuorli e il grana grattugiato.
  5. Disporre il composto ancora caldo su un foglio di carta da forno e formare un cilindro di un diametro di circa 5-7 cm. Per facilitarvi potete dividere il semolino a metà e formare due cilindri distinti.
  6. Lasciare raffreddare completamente.
  7. Togliere il composto dalla carta forno e tagliare a fette spesse circa 1 cm.
  8. Disporre le fette in una pirofila (o nelle pirofile monoporzione) leggermente sovrapposte, condire con fiocchetti di burro e abbondante grana grattugiato.
  9. Infornare a 180° finché non si forma una crosticina dorata.

[Consigli per impiattare]

Cuocere e servire in piccole pirofile monoporzione. Effetto WOW garantito!

gnocchiromana

Annunci

Un pensiero su “Gnocchi alla romana (con touch padano)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...