Crema di zucca

Se mi chiedessero che sapore ha l’autunno direi che ha il sapore della zucca. Questo ortaggio dai colori autunnali non piace a tutti a causa della sua dolcezza. Noi mantovani, che dell’agrodolce abbiamo fatto una  filosofia, lo utilizziamo per diverse preparazioni dolci e salate, tra cui uno dei piatti simbolo della mantovanità, i tortelli di zucca. La crema di zucca, ricetta che mi ha regalato la Mamma, è semplice ma degna di un ristorante stellato: può essere utilizzata a specchio sul piatto (ovvero, poca quantità di crema a ricoprirne il fondo) come accompagnamento di preparazioni dal sapore deciso (penso, ad esempio, ad involtini bardati nella pancetta), come condimento di pasta, riso, passatelli oppure da sola, come minestra per le giornate fredde. Cosa mi piace di questa ricetta? Che è molto leggera e poco calorica, dato che la consistenza pastosa della zucca consente di non aggiungere patate alla preparazione (invito le mie colleghe Marat, Moni e Giulia, giustamente allarmate dal fatto che le patate non fossero sulla lista degli ingredienti, a provare questa variante per credere!). Insomma: una ricetta bella, buona e sana.

cremazucca_ingredienti

[Ingredienti per 1 zucca]

  • zucca [1 zucca mantovana Delica]
  • porro [1 porro piccolo]
  • olio evo [q.b.]
  • sale [q.b.] o dado bio senza glutammato [1 cubetto]
  • acqua [q.b.]
  • optional: pasta del tipo ditali [60 gr a testa]

[Scontrino della spesa]

  • zucca mantovana Delica, 1 zucca [3,18€]
  • Porro, circa 250 gr. [0,90€]
  • pasta tipo ditali, 500 gr. [0,80€]

La spesa media per questa preparazione si aggira attorno a 4,88€. Il costo per porzione è 1,22€ (ho calcolato circa 4 porzioni, ma variano a seconda della dimensione della zucca).

[Ricetta]

  1. Tagliare la zucca a metà, svuotarla dai semi e dai filamenti. Sbucciarla con l’aiuto di un pelapatate robusto.
  2. Lavare la zucca e tagliarla a pezzi di medie dimensioni.
  3. Lavare bene il porro, togliere le parti di scarto e tagliarlo a rondelle sottili.
  4. In una pentola con i bordi alti (o nella pentola a pressione) mettere a freddo la zucca, il porro, il dado o il sale.
  5. Coprire completamente con l’acqua. I pezzi di zucca devono leggermente affiorare.
  6. Accendere il fuoco fino a far raggiungere il bollore, poi spostare le pentola su un fuoco più basso. Proseguire la cottura finché la zucca è morbida, generalmente ci vogliono circa 20-30 min.
  7. Frullare il composto con un frullatore ad immersione, facendo attenzione agli schizzi.
  8. In base al numero di persone da servire, mettere la quantità desiderata di crema in una pentola e farla bollire, poi aggiungere la pasta e far cuocere. La pasta asciugherà leggermente la crema ma ne prenderà tutto il sapore.

[Consigli per impiattare]

Servire ogni porzione in una ciotolina bianca o in piatto fondo di un bel colore a contrasto e guarnire con olio EVO e grana grattugiato. La crema di zucca può essere servita da sola o accompagnata da crostini, pasta da minestra, pastina, riso (ad esempio riso rosso o integrale), speck o pancetta croccanti, quenelle (polpettine fatte al cucchiaio) di formaggi freschi.

cremazucca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...