Risotto ai funghi con il twist

Il risotto con i funghi, un classicone che non va mai giù di moda. Un piatto che mi parla di cene con gli amici più cari (Giordy, non potevo che citare te come grande estimatore!), di serate ben spese, di risate sincere. Immagino che parecchi di voi lo ordinino solo al ristorante, magari in montagna, con l’idea che sia impossibile (o quantomeno, molto difficile) riprodurre la ricetta anche a casa. Nulla di più sbagliato! Da grande amante dei risotti rischio di essere poco obiettiva, ma vi garantisco che questo tipo di preparazioni sono di gran lunga più semplici di quello che sembra. Su Risi&Bisi non ci possiamo accontentare di un banale risotto ai funghi, quindi ve lo propongo con un twist: l’aggiunta di rosmarino, una pianta aromatica che generalmente non viene abbinata ai funghi porcini. Il rosmarino ha il vantaggio di avere un sapore fresco ma rotondo che si abbina con molta eleganza al gusto caldo, quasi amarognolo del fungo e lo sublima. Provare per credere.

risottofunghi_ingredienti

[Ingredienti a persona]

  • riso carnaroli [80 gr a persona]
  • funghi porcini secchi [10-15 gr a persona]
  • cipolla di tropea [mezzo cucchiaio a persona]
  • acqua [circa 250 ml a porzione, più o meno 3 volte il peso del riso]
    +dado bio alle verdure senza glutammato [mezzo cubetto a persona]
    oppure, se si ha tempo di farlo:
  • brodo vegetale fatto con cipolla-carota-sedano-sale grosso [circa 250ml a porzione]
  • sale [q.b.]
  • un rametto di rosmarino
  • olio e.v.o. [q.b.]
  • burro [10 gr a persona]
  • grana grattugiato [a piacere, se siete veri puristi del fungo per voi sarà un’eresia, ma io metterei il grana pure sul gelato, è un tarlo di famiglia…]

[Scontrino della spesa]

  • riso carnaroli, 1 kg. [3,99€]
  • funghi porcini secchi, 40 gr. [4,86€]
  • dado, 6 cubetti [1,49€]
  • burro, 125 gr. [0,99€]
  • grana padano, una punta da 250gr. [3,99€]
  • cipolla e rosmarino, dalla dispensa

La spesa media per questa preparazione si aggira attorno a 15,32€. Considerando che alcuni ingredienti avanzeranno per altre preparazioni, il prezzo medio a porzione è di circa 2,70€.

[Ricetta]

  1. Mettere a bagno i funghi in acqua tiepida per una mezz’oretta.
  2. Nel frattempo, preparare il brodo vegetale o il brodo di dado che servirà per la cottura del riso.
  3. Scolare i funghi. Attenzione: non scolare in un colino rovesciando acqua e funghi come faremmo con la pasta, perché così facendo il deposito di sabbiolina passerebbe dal fondo della ciotola ai funghi. È preferibile pescarli dalla ciotola con le mani, strizzando bene l’acqua. In seguito, disporli su un tagliere e tagliarli a striscioline. Buttate subito via l’acqua di vegetazione dei funghi, non vorrei che cedeste alla brutta abitudine di usarla per la cottura del riso (è amara e piena di sabbiolina, meglio di no!).
  4. Lavare un rametto di rosmarino e tritarlo con il coltello.
  5. Mettere in una pentola dai bordi alti un paio di cucchiai d’olio e la cipolla che andrà fatta appassire lentamente.
  6. Aggiungere i funghi, il rosmarino, un bicchiere d’acqua e salare. Portare i funghi a cottura, ci vorranno una decina di minuti circa.
  7. Una volta cotti i funghi, aggiungete il riso e fatelo tostare per 3-4 minuti.
  8. Aggiungere il brodo caldo a mestoli o tutto in una volta fino alla cottura del riso. Ho già parlato delle varie scuole di pensiero sulla cottura del riso quando vi ho raccontato come preparare i risi e bisi. Seguite pure le stesse indicazioni, questa volta la consistenza dev’essere decisamente più asciutta.
  9. Una volta terminata la cottura, spegnete il fuoco e aggiungete il burro per mantecare. Coprire con un canovaccio pulito per 2-3 minuti.

[Consigli per impiattare]

Il miglior modo per esaltare un piatto e i suoi colori? Utilizzare un piatto bianco o color avorio. Questo suggerimento, che va tenuto in mente un po’ per tutti i piatti (tranne quelli un po’ pallidi), si applica anche al risotto con i funghi: in questo modo spiccherà solo la vostra ricetta e gli ospiti non verranno distratti da altri fronzoli inutili.

risottofunghi

Annunci

Un pensiero su “Risotto ai funghi con il twist

  1. Marianna ha detto:

    Scopro con piacere oggi questo fantastico blog ad opera di una grande amica e cuoca. Non ho mai fatto il risotto ai funghi per paura di non poter mai raggiungere quello della mamma,ma la ricetta di alice deve essere provata!!ricordo con nostalgia i risotti di alice a Padova..e da lei ho imparato il risotto Philadelphia e peperoni che ormai e’ diventato un must!!per non parlare del risotto gorgonzola e noci…insomma,consiglio a tutti i risotti di alice. Ammetto che ho sempre avuto paura di cimentarmi nel risotto prima di conoscere lei..mi sembrava una ricetta impossibile. L ho guardata mentre cucinava per tutte le coinquiline a Padova un risotto una sera..ancora oggi ogni volta che preparo un risotto ripercorro con la mente i suoi gesti e il risultato e’ sempre top! Vi assicuro che,non solo il nostro amico Giordy,ma tutti voi non potrete più fare a meno dei risotti di alice… 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...