Bigoli integrali con speck, radicchio e robiola

Ecco quello che intendo quando si parla di cucina creativa. Si apre il frigo, si trova qualche avanzo e lo si mette insieme per un risultato d’effetto. In questo caso il gioco è stato facile: è stato sufficiente abbinare ingredienti che parlano d’autunno e aggiungere qualche elemento originale, senza strafare. Qui ho scelto di puntare tutto sul tipo di pasta. I bigoli, pasta all’uovo tipica della zona tra Mantova e Verona, sono una  specie di spaghettoni alla chitarra. Ho scelto questo formato nella sua variante integrale (piuttosto anomala, è la prima volta che la vedevo nel banco frigo) per lasciarmi ispirare nella creazione di un sugo autunnale. Liberissimi di cambiare formato, anche azzardando una pasta corta come le penne.

bigolispeckradicchiorobiola_ingredienti

[Ingredienti per 2 porzioni]

  • bigoli integrali [250 gr.]
  • radicchio spadone [1 basco di medie dimensioni]
  • speck affettato sottile [circa 80 gr.]
  • robiola [1]
  • porro [tagliato a rondelle sottili, 1 cucchiaio]
  • vino bianco [mezzo bicchiere]
  • olio evo [q.b.]
  • sale [q.b.]
  • pepe [q.b.]
  • optional: gherigli di noce [2-3, spezzettati, per dare croccantezza]

[Scontrino della spesa]

  • bigoli integrali, 250 gr. [0,90€]
  • radicchio spadone, 2 baschi [0,79€]
  • speck al fieno, 1 etto [1,80€]
  • robiola, 1 [1,34€]
  • porro, circa 250 gr. [0,90€]
  • tutti gli altri ingredienti: dalla dispensa

La spesa media per questa preparazione si aggira attorno a 5,73€. Il costo per porzione è 2,90€.

[Ricetta]

  1. Tagliare un piccolo pezzo di porro a rondelle e metterlo in una padella con un filo di olio d’oliva.
  2. Lavare il radicchio, tagliarlo a strisce sottili e metterlo nella padella.
  3. Salare, pepare e irrorare con il vino.
  4. Quando il radicchio è appassito aggiungere lo speck tagliato a striscioline sottili.
  5. Fare cuocere per 5-10 minuti poi spegnere.
  6. Cuocere i bigoli in abbondante acqua salata per circa 8 minuti.
  7. Quando mancano 3-4 minuti alla fine della cottura della pasta accendere il fuoco sotto il sugo e aggiungere la robiola, mescolando bene per farla sciogliere.
  8. Scolare la pasta e condire.

[Consigli per impiattare]

Per servire i bigoli dando una parvenza di ordine al piatto e, diciamocelo, un’aria un po’ meno rustica, avete bisogno di un mestolo e di una pinza da cucina (o un forchettone). Prendete una forchettata di bigoli e arrotolateli su se stessi con l’aiuto del mestolo, poi disponete nel piatto. Ripetete l’operazione più volte finché non avete raggiunto la porzione desiderata. Per dare croccantezza al piatto spolverate con qualche gheriglio di noce spezzettato.

[Noi lo abbiamo abbinato con…]

Un vino rosso: Merlot LAVIS (Lavis, TN), 2015

bigolispeckradicchiorobiola

Annunci

Un pensiero su “Bigoli integrali con speck, radicchio e robiola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...