Pollo alla cacciatora

Sto per confessare l’inconfessabile: questa ricetta è un esperimento. Stavo cercando un’alternativa alla solita scaloppina di pollo ed è spuntata fuori lei. Ammetto di aver apportato qualche modifica per alleggerire la ricetta tradizionale: ho eliminato la pelle del pollo, non ho usato burro o strutto, non ho abbondato con aglio e cipolla. Incredibilmente, mi sto cimentando per la prima volta anche nell’uso dei pomodori pelati, visto che ho sempre preferito la classica passata di pomodoro. Insomma, ho deciso di sperimentare a 360 gradi. Sono soddisfatta perché questa ricetta combina il gusto del sugo alla morbidezza della carne. Un piatto autunnale sotto tutti i punti di vista, eccezion fatta per la sua leggerezza.

pollocacciatora_ingredienti

[Ingredienti per circa 1,5 kg di pollo]

  • un pollo intero frazionato o sovracosce di pollo  [circa 1500 gr, meglio se lo trovate già pulito]
  • pomodori pelati [1 lattina]
  • vino bianco [1 bicchiere]
  • olio evo [q.b.]
  • sale grosso [q.b.]
  • pepe [q.b.]
  • salvia [qualche foglia]
  • rosmarino [un paio di rametti]
  • aglio [uno spicchio, in camicia]
  • cipolla [quantità a piacere]

[Scontrino della spesa]

  • pollo, 1 confezione di sovracosce da 1,6 kg [5,54€]
  • pomodori pelati, 1 lattina [1,15€]
  • vino bianco, brick da 1 lt [1,69€]
  • aglio, 250 gr. [1,98€]
  • salvia e altri ingredienti, dalla dispensa

La spesa media per questa preparazione si aggira attorno a 10,36€. Il costo per porzione è 2,60€ (ho calcolato un paio di pezzi a persona, per un totale di 4 porzioni).

[Ricetta]

  1. Pulire bene il pollo eliminando la pelle e altre parti grasse o nervose. Salarlo con il sale grosso.
  2. In un tegame scaldare qualche cucchiaio di olio e far rosolare uno spicchio d’aglio non spelato e schiacciato col palmo della mano.
  3. Aggiungere il pollo e rosolare bene da tutti i lati.
  4. Una volta rosolato il pollo, eliminare l’aglio dalla padella e sfumare con il vino.
  5. Aggiungere la cipolla tritata e gli aromi e far rosolare bene.
  6. Schiacciare i pomodori con una forchetta e aggiungerli alla preparazione insieme ad un paio di bicchieri d’acqua. Se il sugo tende ad asciugarsi troppo durante la cottura aggiungere ogni tanto un bicchiere d’acqua.
  7. Cuocere per circa un’ora a fiamma bassa.

[Consigli per impiattare]

Quando la Mamma vuole strafare con le preparazioni di questo tipo, prende qualche patata, la pela, la lava, la taglia a spicchi grossi direttamente nella pentola e lascia che il tutto si cuocia a fuoco lento nel sugo: così facendo parte delle patate si scioglie dentro il sugo e lo rende una crema molto saporita. Questa ricetta è abbastanza rustica, perciò la servirei in tavola direttamente nella pentola. L’ideale sarebbe una pentola in ghisa, in alluminio o una di quelle padelle generalmente utilizzate per cucinare e servire la paella.

pollocacciatora

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...